Excite

WPT Parigi, la prima volta di Natalia Nikitina

Natalia Nikitina ha vinto il WPT Parigi, torneo di poker che fa parte delle National Series del World Poker Tour, superando un field di 188 giocatori e portandosi a casa circa 330 mila dollari (243 mila euro). Per la Nikitina si tratta della prima affermazione in un torneo di Texas Hold’em di livello internazionale.

L’affermazione della splendida giocatrice russa, 23 anni, è l’ennesima conferma di come i tornei di poker siano degli eventi assolutamente democratici: chiunque può vincere, non solo i fenomeni del Texas Hold’em. Il WPT National Series di Parigi non è un evento ufficiale del World Poker Tour, seppure si tratti di un torneo che porta il nome dello stesso brand, ed ha un buy-in inferiore (5 mila euro) rispetto agli eventi ufficiali.

C’era anche un po’ di Italia in questo torneo di Texas Hold’em: Nicolò Calia si è infatti classificato ottavo, portandosi a casa 26 mia euro, perdendo nella mano decisiva con A-J contro A-K di un avversario. Sesto piazzamento per il fenomeno inglese Sam Trickett, eliminato dalla coppia di nove di Jean-Louis Tepper che ha distrutto la sua coppia di 5. Lo stesso Tepper è stato protagonista del torneo, giocando con molta aggressività fino a quando, esagerando, ha perso gran parte del suo stack con una mano marginale, proprio contro la Nikitina.

L’heads up ha visto la bella russa giocare contro Alexandre Brivot, che probabilmente ha patito un po’ troppo il fascino dell’avversario, giocando non al meglio. Brivot si è dovuto accontentare dei 174 mila euro del secondo posto, lasciando alla Nikitina la gioia della vittoria nel WPT Parigi. La giocatrice, commentando la sua prestazione, ha dichiarato: ‘Il torneo è stato lungo e difficile. Tre ore prima della fine stavo morendo di sonno, faticavo a rimanere concentrata. Sono felicissima di aver vinto: festeggerò comprandomi una bella BMW Serie 6’.

(Foto © Mags_cat su Flickr)

poker.excite.it fa parte del Canale Blogo Sport - Excite Network Copyright ©1995 - 2017