Excite

WPT Hollywood, niente da fare per Seidel

Per uno come Erik Seidel, il giocatore da torneo più vincente nella storia del Texas Hold’em, sicuramente un secondo posto equivale a una sconfitta. Ma nel poker non si può sempre vincere, e così il WPT Hollywood è andato a Mike Scarborough, che oltre a portarsi a casa un bel gruzzolo (273 mila dollari) si è tolto pure lo sfizio di battere un campione.

Il WPT Hollywood Poker Open ha visto la partecipazione di 92 giocatori, che si sono dati battaglia per quattro giorni. Come detto, a spuntarla è stata Scarborough, che fino a quel momento aveva guadagnato ‘solo’ 65 mila dollari nei tornei di poker dal vivo. Dopo aver ottenuto la sua più grande vittoria in carriera, il buon Mike ha dichiarato: ‘Per me è un sogno che si avvera. Significa molto aver vinto nel mio casinò (Ndr: Scarborough è di Lawrenceburg, dove si è svolto l’evento). Giocare contro Erik Seidel mi ha messo timore all’inizio, ma poi mi sono detto che avrei dovuto giocare come contro chiunque altro’.

Il final table di questo torneo di Texas Hold’em dal buy-in di 10 mila dollari ha visto la partecipazione, oltre ai due giocatori già citati, di Ali Eslami, Andy Whetstone, Thomas Marchese e William Reynolds. Eslami è uscito in sesta posizione, eliminato da un full di J e 7 da Reynolds. Poco dopo se n’è andato Whetstone, fatto fuori da Scarborough nel più classico dei coin flip. Quindi è stata la volta di Marchese, chiamato da Reynolds: A-K per il primo, 10-10 per il secondo e un board A-J-10-Q-Q che hanno dato una scala a Marchese, ma un full house a Reynolds. Lo stesso Reynolds è uscito in terza posizione, quando con A-10 si è scontrato con A-J di Scarborough e nulla ha potuto.

L’heads-up finale ha visto Scarborough iniziale con uno stack pari al quadruplo delle chip di Seidel, che è dovuto soccombere in circa 20 minuti: J-10 per Mike, A-9 per Erik che si è arreso alla scala al J del vincitore, aggiungendo però altri 155 mila dollari alle proprie vincite nel poker.

(Foto © Traveling Fools of America su Flickr)

poker.excite.it fa parte del Canale Blogo Sport - Excite Network Copyright ©1995 - 2017