Excite

WPT Championship, conduce Chris Harder

È partito durante il weekend il WPT Championship, torneo da 25 mila dollari di buy-in che fa parte del circuito del World Poker Tour. 188 i giocatori al via, e al termine del Day 1 è Christian Harder a guardare tutti dall’alto verso il basso con le sue quasi 250 mila chip. La concorrenza però è più che agguerrita, visto che al sesto posto troviamo nientemeno che Doyle Brunson, la leggenda vivente del Texas Hold’em.

Harder non è nuovo a imprese del genere al WPT; dato che nel 2009 arrivò quarto al Championship e si portò a casa la bella cifra di 571 mila dollari circa. Occhio anche a Ali Eslami, che occupa il secondo posto provvisorio di questo torneo di poker, capace di vincere già quest’anno un torneo del circuito delle WSOP.

Da segnalare la presenza di tantissimi campioni, come Justin Bonomo, John Juanda, Michael Mizrachi; Phil Laak, Barry Greenstein, Erik Seidel, Carlos Mortensen, Yevgeniy Timoshenko, Antonio Esfandiari e David Benyamine: praticamente, salvo qualche eccezione, il non plus ultra dei tornei di Texas Hold’em. Alcuni di loro, come ad esempio Mortensen, non ce l’hanno fatta a superare il Day 1.

Diamo un’occhiata al chip count relativo alle prime dieci posizioni, ricordando che questo evento di poker è il più costoso dell’intero circuito del World Poker Tour:

1 - Christian Harder 249.975
2 - Ali Eslami 240.475
3 - Kyle Julius 237.675
4 - Justin Young 234.575
5 - Alan Sternberg 233.675
6 - Doyle Brunson 230.000
7 - Kevin Saul 229.975
8 - Masa Kagawa 229.500
9 - Robert Mercer 222.850
10 - Curt Kohlberg 216.925

(Foto © John-Morgan su Flickr)

poker.excite.it fa parte del Canale Blogo Sport - Excite Network Copyright ©1995 - 2017