Excite

Unibet Open Malta 2011, esulta Moolhuizen

Mateusz Moolhuizen ha vinto l’Unibet Open Malta 2011. Il giocatore tedesco, insieme ad altri 292 giocatori, ha pagato il buy-in da 1.650 euro e si è portato a casa un primo premio di ben 117 mila euro, dopo tre giori di gioco intenso che lo hanno visto prevalere sul runner-up Tobias Peters.

Tanti i volti noti del Texas Hold’em che hanno partecipato a questo evento, tra i quali Rob Hollink, Pieter de Korver, Ricardo Sousa, Paul Valkenburg e anche Thomas Brolin, ex calciatore che gli appassionati ricorderanno come una delle punte di diamante del grande Parma di Nevio Scala (assieme a Faustino Asprilla).

Il final table di questo torneo di poker si è formato al termine delle prime due giornate di gioco, e ha visto affrontarsi il chip leader Adria Maria Balaguer (933 mila chip), Tobias Peters (631 mila), Sampo Rynanen (560 mila), Mikkel Christensen (528 mila), il nostro Rodolfo Gaddo (496 mila), Mateusz Moolhuizen (440 mila), Matas Dilpsas (l’idolo di casa, 386 mila), Rene Freymann (309 mila) e Brian Linnet (148 mila).

Dunque c’era anche un po’ di azzurro al tavolo finale di questo torneo di Texas Hold’em, anche se il nostro Rodolfo si è dovuto arrendere al quarto posto quando, rimasto corto, è andato all-in con K-5 ed è stato chiamato da Peters con A-10: nessun aiuto per lui dal board e 32 mila euro di consolazione. Ma il primo a lasciare la combriccola è stato Rene Freyman (nono, 8 mila euro), seguito da Brian Linnet (11.500 euro) e dal padrone di casa, il maltese Matas Dilpsas (settimo per un premio di 15.500 euro).

Dopo le eliminazioni, abbastanza rapide e in serie, di Adria Maria Balaguer (19.500 euro di premio), Mikkel Christensen (23.500 euro) e appunto Rodolfo Gaddo, Samp Rynanen è stato estromesso da questo evento di poker al terzo posto (49 mila euro). L’heads up finale ha avuto termine quando il K-10 di Moolhuizen ha dominato il K-6 di Peters nella mano che ha decretato il tedesco il campione di questo Unibet Open Malta.

(Foto © Jamiecat su Flickr)

poker.excite.it fa parte del Canale Blogo Sport - Excite Network Copyright ©1995 - 2017