Excite

Tornei poker: WSOP 2011, weekend ricco di braccialetti

Anche il terzo weekend delle WSOP 2011 è andato agli archivi, e vi dobbiamo ancora informare su come sono andate le cose. Diciamo subito che è stato un fine settimana ricco di eventi, di vinti e di vincitori. Primo su tutti, tra i vinti, Mike Sexton, giocatore molto popolare nonché commentatore ufficiale del WPT, che dopo una vera e propria maratona non è riuscito ad aggiudicarsi il suo secondo braccialetto in carriera.

Stiamo parlando dell’Evento 25, dedicato al Seven Card Stud Hi Lo 8 or Better. Alla fine a trionfare, per un primo premio da 200 mila dollari, è stato Chris Viox, che come detto ha negato la gioia al forte pro di poker Mike Sexton. L’Evento 26, invece, è andato all’ucraino Oleksii Kovalchuk, capace di mettere in fila 1378 giocatori per un gettone da 689 mila euro. Curiosità, questo è stato finora l’unico evento che non ha visto nessun americano nei primi tre posti; secondo si è piazzato infatti Ionel Anton, delle sperdute Isole Marshall, e terzo il forte britannico Chris Moorman.

Il torneo di Texas Hold’em da 10 mila dollari dedicato al Limit se l’è aggiudicato il canadese Daniel Idema. Terzo posto per l’americano Barry Greenstein, filantropo del poker che elargisce i proventi dei suoi risultati in beneficienza. Nell’Evento 28 tornano in auge gli americani, con la vittoria di Andy Frankenberger su Joshua Evans. Questo torneo, dedicato al No Limit Hold’em ha visto andare a premio tre azzurri: Francesco De Vivo, Roberto Begni e Niccolo Caramatti. Nessun italiano a premio nell’Evento 29, il 10-Game Mix: qui ha trionfato Chris Lee, che in heads-up ha battuto Brian Haveson.

L’Evento 30 è andato invece a James Hess, americano che ha superato la concorrenza di ben altri 3751 giocatori per assurgere a campione del Seniors No Limit Championship, uno dei pochi tornei di poker disertati dagli italiani. Infine, l’Evento 31 ha visto la vittoria di Sam Stein: suo il torneo dedicato al Pot-Limit Omaha, per un primo premio di 420 mila dollari.

poker.excite.it fa parte del Canale Blogo Sport - Excite Network Copyright ©1995 - 2017