Excite

Tornei poker: WSOP 2011, terzo posto per Limongi

Michele Limongi piazza un altro risultato importante a queste WSOP 2011, classificandosi al terzo posto nell’Evento 23, un Eight Game Mix da 2.500 dollari di buy-in. Limongi si porta a casa un premio di quasi 110 mila dollari, ma sicuramente gli sarà rimasto l’amaro in bocca per non aver vinto anche l’ambitissimo braccialetto.

Braccialetto che, ancora una volta, è andato a un americano, popolo davvero padrone di questi tornei di poker. Si tratta di John Monnette, residente a Irvine in California, che si è aggiudicato ben 278 mila dollari battendo in heads-up il connazionale Eric Buchman (171 mila dollari per lui). Diciottesimo Marco Traniello (8 mila dollari) e ventitreesimo Max Pescatori (anche per lui 8 mila dollari).

Quantomeno quando non si tratta di un torneo di Texas Hold’em c’è spazio anche per qualche giocatore non americano. L’Evento 22, dedicato al Pot-Limit Omaha, l’ha vinto il francese Elle Payan, bravo a battere nel testa testa conclusivo tale Rafe Kibrit. Per la Francia si tratta del terzo braccialetto a queste WSOP, dopo l’ultimo recente vinto da Bertrand ‘ElkY’ Grospellier. Un Grospellier che dopo questo risultato è diventato il quarto giocatore al mondo ad aver vinto almeno un evento targato WSOP, EPT e WPT.

Con l’Evento 24 torniamo al Texas Hold’em: il buy-in di 5.000 dollari e la modalità Shootout hanno riscosso un buon successo. Siamo già al tavolo finale, che vedrà sfidarsi sei americani (Sean Getzwiller, Adam Junglen, Tom Marchese, Daniel Smith, Jeffrey Gross, Todd Terry e Scott Baumstein), un cileno (Nicolas Fierrogottner) e un russo (Nikita Lebedev). L’Evento 25 (Seven Card Stud Hi-Lo 8 or Better) è sceso a 23 giocatori; in testa c’è l’americano Corey Zeidman.

poker.excite.it fa parte del Canale Blogo Sport - Excite Network Copyright ©1995 - 2017