Excite

Tornei poker: WSOP 2011, Max Pescatori dodicesimo

Il poker azzurro torna a darci soddisfazioni grazie a Max Pescatori. Il ‘Pirata italiano’ ha chiuso al 12esimo posto il torneo di poker Mixed Hold’Em, l’Evento 52, e si è portato a casa circa 18 mila dollari. Un buon risultato, se si considera che il buy-in di questo torneo, che vede ancora 11 player impegnati, era di 2.500 dollari. In testa c’è l’americano Brandon Meyers, tallonato dal forte olandese Noah Boeken.

Dopo la doverosa apertura dedicata a Pescatori, per l’ennesima volta in the money in queste WSOP 2011, procediamo con ordine e torniamo all’Evento 48. Questo torneo di No Limit Texas Hold’em da 1.500 dollari di buy-in è stato vinto dall’americano di origini greche Athanasios Polychronopoulos, che ha superato in heads-up il canadese Simon Charette: ai due sono andati rispettivamente 650 mila dollari e 404 mila dollari. Nell’Evento 50 (Triple Chance No Limit Hold’em) sono ancora solo 4 i player in corsa: Adam Geyer, Antonin Teisseire, Darryl Ronconi ed Eric Froelich.

Anche l’Evento 51 non ha ancora trovato la sua fine. Si tratta di un torneo di poker Omaha, variante Pot Limit Hi Lo 8 or Better, che vede 10 giocatori ancora a darsi battaglia per l’ambito braccialetto. Li guida l’americano David Sands, che ha più del doppio delle chip del suo diretto inseguitore Jeffrey Gibalter.

Prosegue anche il Ladies Event, un torneo di Texas Hold’em da 1.000 dollari dedicato alle esponenti del gentil sesso. In 1.055 hanno pagato il buy-in, e dopo due giorni di gioco ne sono rimaste 141. In testa c’è Ruby Du, seguita da Carol Tomlinson e Crystal Sloan. Parte oggi, infine, l’Evento 54, un torneo di Texas Hold’em No Limit anche in questo caso da 1.000 dollari di buy-in.

poker.excite.it fa parte del Canale Blogo Sport - Excite Network Copyright ©1995 - 2017