Excite

Tornei poker: WSOP 2011 Main Event, le quote dei November Nine

Ieri abbiamo conosciuto un po’ meglio i nove giocatori di poker che a novembre si sfideranno per il titolo di campione del mondo delle WSOP 2011. Oggi, puntuali come sempre, arrivano le quote dei bookmakers relative alle probabilità di vittoria di ciascuno dei giocatori. A differenza di ciò che è accaduto negli ultimi anni, le quote rispecchiano in maniera fedele lo stack dei partecipanti: più chip possiedono, e più bassa è la loro quota.

Eppure non è stato sempre così, e così non dovrebbe essere parlando di un torneo di poker, dove l’esperienza e la tecnica svolgono un ruolo fondamentale. Non è un caso se negli ultimi sei anni, solo Jamie Gold e Jonathan Duhamel (rispettivamente nel 2006 e nel 2010) sono riusciti a presentarsi da chip leader al tavolo finale del main event delle WSOP, per poi vincerlo. Addirittura, nel 2007 Jerry Yang veniva considerato dai bookmakers come il meno probabile tra i vincitori: Yang partì con l’ottavo stack più grosso, ma grazie a una strategia vincente riuscì a scalare posizioni su posizioni, fino a vincere il torneo più importante della sua carriera.

Nel 2009, Joe Cada aveva il quinto stack più grosso, mentre Peter Eastgate, il giocatore di poker vincitore del Main Event del 2008, cominciò il suo final table da quarto nel chip count. Detto di Jerry Yang e Jamie Gold, nel 2005 l’australiano Joe Hachem partì con il sesto stack più grosso, e sappiamo tutti com’è finita: celeberrimo il suo grido ‘Aussie, Aussie, Aussie!’ al termine dell’ultima mano del torneo.

Nonostante il Texas Hold’em sia imprevedibile, i bookmakers si dicono comunque abbastanza sicuri che alla fine trionferà Martin Staszko, il chip leader con oltre 40 miloni di chip: per lui la quota è di 4 a 1 (si scommettono 100 euro e se ne vincono 400). Seguono, in ordine di chip count: Eoghan O’Dea dato 9 a 2, Matt Giannetti dato 13 a 2, Phil Collins dato 13 a 2, Ben Lamb (nostro personalissimo favorito) dato 7 a 1, Badih Bounahra dato 9 a 1, Piuz Heins dato 11 a 1, Anton Makievskyi dato 12 a 1 e Samuel Holden dato 16 a 1.

poker.excite.it fa parte del Canale Blogo Sport - Excite Network Copyright ©1995 - 2017