Excite

Tornei poker: WSOP 2011, eventi 2 e 3

Le WSOP 2011 entrano nel vivo, con la fase finale dell’evento numero 2, il torneo di Heads-Up da 25 mila dollari di buy-in, e quelle iniziali dell’evento numero 3, un torneo di Pot-Limit Omaha Hi-Lo dal buy-in molto più abbordabile, 1.500 dollari. E già possiamo tracciare un primo bilancio relativo: questa edizione delle World Series of Poker non sembra proprio soffrire dello scandalo che ha colpito il poker online in America.

Sì, perché dopo i 128 iscritti all’evento numero 2, di per sé una cifra poco significativa visto il buy-in proibitivo, l’evento di Omaha ha fatto registrare 925 partecipanti, un record per un torneo di poker diverso dalla specialità Texas Hold’em. Il dato di questo torneo è in crescita costante, se si pensa che l’anno scorso furono 818 i partecipanti e nel 2007, l’anno in cui venne istituito la prima volta, furono solo 690.

Nonostante il buy-in basso non fosse poi così accattivante per i fenomeni del poker, sono molti i giocatori illustri che hanno deciso di partecipare a questo evento: Daniel Negreanu, Barry Greenstein, Jeff Lisandro, Jason Mercier, il pluri-titolato Phil Hellmuth e anche il nostro Max Pescatori.

Per quanto riguarda invece l’evento numero 2, il torneo di Texas Hold’em Heads-Up, sono rimasti solo otto giocatori, che avranno un premio minimo garantito di quasi 139 mila dollari. Queste le sfide: Anthony Guetti contro. Jake Cody, Gus Hansen contro Matt Marafioti, Eric Froehlich contro Nikolay Endakov e Yevgeniy Timoshenko contro David Paredes. Ricordiamo che al vincitore di questo torneo andranno ben 851 mila dollari e spiccioli.

poker.excite.it fa parte del Canale Blogo Sport - Excite Network Copyright ©1995 - 2017