Excite

Tornei poker: WPT Slovenia, trionfa Travnik, bene gli italiani

Il WPT Slovenia è andato a Miha Travnik, padrone di casa al casinò di Portorose, che ha superato un field di 141 giocatori e dopo oltre quattro giorni di gioco si è portato a casa la bellezza di 144 mila dollari. Bene comunque i giocatori di poker italiani, che hanno piazzato ben tre esponenti al final table. Secondo posto per Vincenzo Natale, primo degli azzurri, che si è aggiudicato ben 99 mila dollari e rotti.

La vittoria in questo torneo di poker permetterà a Miha Travnik di partecipare al WPT Championship di Las Vegas nel 2012. Non male, per un gicoatore che a soli 20 anni è diventato il primo del suo Paese ad aver vinto un torneo facente parte di uno dei tre circuiti di poker più importanti al mondo (WSOP, EPT e appunto WPT). La portata della sua impresa aumenta se si tiene conto del fatto che il buon Travnik era al primo torneo live giocato in carriera, naturalmente limitatamente agli eventi di portata internazionale.

Come sempre nei tornei di Texas Hold’em del WPT, anche il tavolo finale dell’evento sloveno si è svolto a sei giocatori. Sesto e quinto si sono piazzati due dei tre italiani presenti al final table, cioè Marcello Marigliano e Gaetano Fortugno. Quarto posto per il rumeno Ferdi Ciorabai, e gradino più passo del podio, invece, per lo svedese Johannes Korsar, probabilmente il favorito della vigilia.

Ma veniamo all’heads-up finale, che è stato molto entusiasmante. Vincezo Natale, poker player nostrano, ha assaporato la vittoria quando è riuscito a possedere addirittura uno stack dieci volte superiore a quello di Travnik. Un Travnik che però non ha mai mollato, fino a recuperare e a passare in vantaggio. La mano conclusiva ha visto Travnik e Natale sfidarsi in all-in rispettivamente con A-J e K-8. Il flop ha portato solo un jack e quattro carte svestite, decretando la vittoria slovena e il secondo posto italiano.

poker.excite.it fa parte del Canale Blogo Sport - Excite Network Copyright ©1995 - 2017