Excite

Tornei poker: Luca Pagano fa suo l’IPT Sanremo

L’ha inseguita per tanti anni, finalmente l’ha raggiunta. Non sarà la sorella più nobile, quella che viene data al vincitore di un EPT, ma la ‘picca’ dell’IPT Sanremo è comunque un ottimo risultato per Luca Pagano. Uno dei più forti giocatori di poker italiani in circolazione è riuscito a fare suo l’evento sanremese, portandosi a casa, trofeo a parte, anche i 210 mila euro del primo premio. Che non fanno mai male.

Ottimo successo per questo torneo di poker che ha visto la partecipazione di ben 426 giocatori, divisi in due Day 1. Luca Pagano, di gran lunga il giocatore più esperto e più forte al final table, ha giocato con grande concentrazione e lucidità, è riuscito a essere un po’ fortunato quando serviva, e alla fine ha avuto la meglio in heads-up sul rumeno Dan Murariu, che si presentava al tavolo finale da chip leader assoluto. Terza posizione, invece, per Matteo Fratello.

Ma procediamo con ordine. Il primo a lasciare il tavolo finale è Andrea Ventura, eliminato proprio da Fratello. Ventura va all-in da short con A-9, Fratello chiama con K-T e un dieci al flop elimina il primo giocatore dal final table di questo torneo di Texas Hold’em. Poi è la volta di Vitaliy Minakov, fatto fuori da Pagano: J-J contro 10-10, ma Luca trova un dieci al flop e manda a casa uno dei tre stranieri del tavolo.

Seguono nell’ordine Matyas Poloch, Giovanni Bigoni, Enzo Tommasone e infine Matteo Fratello. Il terzo classificato spinge i resti con A-8, ma trova un super-Pagano che con J-J non gli lascia nessuno scampo. L’heads-up conclusivo dura ben tre ore, ma alla fine Pagano, tra i maestri del Texas Hold’em italiano, riesce ad avere la meglio. Nella mano conclusiva Luca e Dan Murariu vanno ai resti, ma Pagano domina il rumeno: A-Q contro Q-9. Nessuna sorpresa sul board, e può esplodere la festa azzurra.

poker.excite.it fa parte del Canale Blogo Sport - Excite Network Copyright ©1995 - 2017