Excite

Tornei poker: IPT Sanremo, trionfa Marcello Antonio Caponnetto

Non è da tutti vincere un torneo di Texas Hold’em arrivando al tavolo finale da short stack. Da oggi, Marcello Antonio Caponnetto, giocatore professionista nel circuito da circa tre anni, potrà dire di avercela fatta: è suo l’IPT di Sanremo, la tappa ligure dell’Italian Poker Tour.

In realtà questo torneo di poker era iniziato male per gli alfieri del Texas Hold’em azzurro, relegati alle posizioni di rincalzo dai forti giocatori nordici. Ma il poker è imprevedibile e i nostri azzurri sono venuti fuori nel finale, quando conta davvero. Così, oltre alla vittoria di Caponnetto, troviamo il secondo posto di Riccardo Lacchinelli e poi, a seguire, Francesco Paolo Moro, Vettore Brugnera, Giovanni Maresca e Alioscia Oliva. Per trovare il primo straniero nella classifica di questo Italian Poker Tour bisogna scendere al settimo posto, occupato da Johan Henrik Christi Berg, seguito da Jukka Ilari Juvonen.

Dopo l’eliminazione al terzo posto di Francesco Paolo Moro, fatto fuori dal futuro vincitore con 3-3 contro l’A-K non migliorato dell’avversario, l’heads up di questo IPT è durato una sola mano, quando il tris di 3 chiuso al flop da Riccardo Lacchinelli si è dovuto inchinare al colore alla donna chiuso al river da Marcello Antonio Caponnetto.

Per Caponnetto, che si era qualificato a questo evento di No Limit Texas Hold’em grazie ad un satellite che gli è costato solo 100 euro, un primo gettone da 170 mila euro, oltre alla soddisfazione di essersi portato a casa l’ambitissima ‘picca’ messa in palio in tutte le tappe dell’Italian Poker Tour.

(Foto © italiapoker.biz)

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2017