Excite

Tornei poker: EPT Barcellona, sfuma il sogno di Martinez

Niente da fare per Massimiliano ‘Visdiabuli’ Martinez all’EPT di Barcellona. Il forte poker player non riesce a superare il Day 4 e di conseguenza deve dire addio al tanto agognato final table. Martinez ha chiuso al dodicesimo posto, per un premio di 36 mila euro, ma è tanto il rammarico per un risultato che sembrava a portata di mano.

Ancora una volta dunque il palcoscenico dell’EPT si rivela ostico per i colori azzurri, sempre fermi alla vittoria di Praga, avvenuta ormai tre stagioni fa, da parte di Salvatore Bonavena. Sembrava il torneo di poker giusto, questo di Barcellona, per sfatare il tabù, viste le ottime prestazioni degli italiani durante il Day 1 e il Day 2, ma alla fine ce ne torniamo a casa senza neppure un giocatore al final table.

Final table che sarà guidato da Tomeu Gomila, leader di questo torneo di Texas Hold’em sin dal Day 3. Per lui una dote di 6,9 milioni di chip, ben oltre due milioni in più del rivale più vicino, quel Saar Wilf fermo a 4,5 milioni. Terzo posto provvisorio per lo spagnolo Raul Mestre, staccato di circa 300 mila chip da Wilf. Attenzione a Eugene Katchalov, lo avevamo detto: il fortissimo pro di poker è short stack con 690 mila chip, ma con un paio di double up può diventare un serio pretendente alla vittoria finale.

Veniamo alla composizione ufficiale del final table, il momento decisivo di ogni torneo di poker:

1 - Tomeu Gomila 6.985.000
2 - Saar Wilf 4.555.000
3 - Raul Mestre 4.260.000
4 - Isabel Clemente 2.270.000
5 - Martin Schleich 2.260.000
6 - Dragan Kostic 2.155.000
7 - Juan Manuel Perez 1.090.000
8 - Eugene Katchalov 690.000

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2017