Excite

Texas Hold’em: WSOP 2011 November Nine: Anton Makiievskyi

Tra i November Nine del Main Event delle WSOP 2011 è forse il meno conosciuto. Ha 21 anni, è un professionista ucraino e ha un cognome ai limiti della pronunciabilità. Stiamo parlando di Anton Makiievskyi, colui il quale andrà all’assalto del campionato del mondo di Texas Hold’em con uno stack di 13,8 milioni di chip, che lo pone all’ottavo posto del chip count del Main Event.

Non sarà facile, per lui, vincere questo torneo di Texas Hold’em, anche e soprattutto per via dei bui molto alti. Alla ripresa del gioco, fra circa tre mesi, il livello sarà di 250 mila/500 mila, con 50 mila di ante. Non sarà facile anche perché la carriera di questo giovane ucraino, sebbene sia iniziata da poco, non ha ancora avuto nessun sussulto. Anton non è mai andato a premio né alle WSOP né all’EPT, e il suo risultato più prestigioso è un 170esimo posto nel 2008 al PCA Adventure, per un premio di 17 mila dollari circa.

Per il resto, il buon Makiievskyi è andato a premio solo nei tornei di poker del suo paese d’origine, l’Ucraina appunto, e in carriera ha guadagnato circa 60 mila dollari. Anton ha deciso di darsi al poker quando ancora studiava matematica all’università: è là che ha capito che le sue capacità analitiche avrebbero potuto fruttargli una carriera nel mondo delle carte.

Per quanto riguarda il Texas Hold’em e il poker online in generale, non sappiamo molto, dato che l’ucraino non ha fatto sapere con quali nickname gioca nelle varie poker room. Ad ogni modo, a prescindere dai suoi risultati passati, il 21enne (che ha ottenuto il visto per gli Stati Uniti solo un mese prima dell’inizio delle WSOP) ha la possibilità di entrare nella storia: se vincerà a novembre, sarà lui il più giovane giocatore di poker ad aver mai conquistato il Main Event delle WSOP.

poker.excite.it fa parte del Canale Blogo Sport - Excite Network Copyright ©1995 - 2017