Excite

Texas Hold’em: Nick Rainey e le truffe nel poker

Nick ‘rainmanusc’ Rainey è un giocatore di poker professionista nato e cresciuto a Ojai, in California. Questo personaggio ha vinto circa 830 mila dollari giocando a poker online, ai quali vanno aggiunti quasi altri 120 mila dollari guadagnati nei tornei di Texas Hold’em dal vivo. Stiamo parlando dunque di un buon giocatore, che in carriera ha raggranellato quasi 1 milione di dollari di vincite. Eppure, stando a quanto dicono parecchie voci, Rainey sarebbe un truffatore di prima categoria.

Qualche giorno fa, infatti, sul web è comparso un sito, nickraineyisathief.com, nel quale molti giocatori dichiarano che Rainey avrebbe venduto un sacco di quote per partecipare al Main Event delle WSOP di quest’anno (che ricordiamo ha un buy-in di 10 mila dollari). A chi ha acquistato le suo quote, Rainey ha spiegato di essere stato eliminato dall’evento abbastanza presto, per via della sfortuna. Ma il suo nome non compare nemmeno nell’elenco degli iscritti.

Secondo i creatori del sito di cui sopra, questo ‘fenomeno’ del Texas Hold’em si sarebbe intascato i loro soldi e sarebbe scappato in Canada. Dopo le prime promesse di risarcimento, Rainey avrebbe cancellato tutti i suoi account (Facebook, Twitter e blog) e sarebbe letteralmente sparito. Le truffe di Rainey non si limiterebbero a ciò; sembra infatti che il giocatore abbia raccolto oltre 100 mila dollari in un anno per un ospedale infantile di Oakland, facendo però sparire anche quei soldi.

Se le storie fossero vere, la reputazione di Rainey nel mondo del poker sarebbe definitivamente compromessa. Certo è che per acquistare quote importanti di un giocatore occorre fidarsi ciecamente di lui, conoscerlo molto bene; a quanto pare chi si è fidato di Rainey ha commesso un errore. Ma avrà sicuramente imparato la lezione.

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2017