Excite

Texas Hold’em: Michael Mizrachi, poker player di successo

Michael Mizrachi è uno dei giocatori di poker più forti al mondo, nonché tra i più estrosi e spettacolari. Dopo aver vinto il suo primo braccialetto alle WSOPl’anno scorso, facendo suo il Poker Player’s Championship da 50 mila dollari di buy-in (e da oltre 1,5 milioni di dollari di primo premio), ‘The Grinder’, questo il suo soprannome, ha aggiornato la sua bacheca con la vittoria nell’evento da 10 mila euro di No Limit Split alle WSOPE di Cannes (aggiungendo altri 336 mila euro al suo portafogli).

Intervistato al termine del torneo di Texas Hold’em, Mizrachi ha dichiarato: ‘È sempre bello vincere un torneo di poker. Ma visto il momento particolare che sta attraversando il poker negli Stati Uniti (ancora alle prese con il blocco al poker online, ndr) mi ritengo fortunato a poter essere qui e ad aver vinto il mio secondo braccialetto. Ci ero andato vicino già quest’estate: significa molto per me essere riuscito a trionfare di nuovo alle WSOP’

In carriera, Mizrachi ha vinto ben oltre 11 milioni di dollari, frutto dei suoi piazzamenti nei tornei di poker dal vivo. Attualmente è al settimo posto dei giocatori più vincenti della storia, e a soli 30 anni ha ancora davanti a sé tutta una carriera per poter scalare ulteriori posizioni. Mizrachi gioca a poker dal 2004 e salvo un passaggio a vuoto che lo ha portato quasi sull’orlo del baratro, ha sempre ottenuto dei risultati straordinari.

Risultati, quelli di Mizrachi nel Texas Hold’em, che fanno capire come nel poker la fortuna conti fino a un certo punto: 25 piazzamenti a premio alle WSOP, con 13 tavoli finali, e 2 titoli al World Poker Tour (WPT). Il soprannome ‘The Grinder’, cioè ‘colui che macina’ (il gioco, in questo caso), è quantomai appropriato.

poker.excite.it fa parte del Canale Blogo Sport - Excite Network Copyright ©1995 - 2014