Excite

Strategie poker: La varianza nel Texas Hold’em

Vi è mai capitato di sentirvi imbattibili, anche quando in un colpo partite al 20%? O viceversa, avete mai provato la brutta sensazione di non riuscire a vincere un colpo nemmeno quando l’avversario ha un solo out a disposizione? Se la risposta è no, non siete dei veri giocatori di poker. Se la risposta è sì, allora come tutti i giocatori di Texas Hold’em avete fatto conoscenza con il concetto più amato e odiato nel poker: la varianza.

Si tratta di un concetto mutuato dalla matematica, ma utilissimo se si vogliono preparare strategie di poker il più possibile corrette. In pratica, la varianza non è altro che una deviazione dal risultato atteso. In parole povere, se abbiamo due assi e ci scontriamo contro due jack in un all-in pre-flop, abbiamo l’80% di probabilità circa di aggiudicarci il piatto. Quindi ci ‘aspettiamo’ di vincere un buon numero di volte, mediamente otto su dieci. Capita però, a volte, di giocare tre o quattro colpi del genere in maniera consecutiva e di perderli tutti quanti: ecco, questa è la varianza.

Ma perché è così importante nelle strategie del Texas Hold’em? È fondamentale tenere conto della varianza soprattutto quando si decide il bankroll da dedicare al nostro svago preferito. Poiché si alterneranno periodi di varianza positiva (quando vinciamo più della nostra giusta parte di colpi) e di varianza negativa (quando perdiamo più della nostra giusta parte di colpi), occorre stabilire un bankroll equilibrato, che tenga conto della possibilità di iniziare a subire immediatamente la varianza negativa.

A questo punto la domanda sorge spontanea: come fare a ‘combattere’ la varianza nel Texas Hold’em? Non esiste una strategia efficace al 100%, anche se come abbiamo già visto possedere un bankroll adeguato aiuta ad ammortizzare i periodi, diciamo così, sfortunati. Poi naturalmente la varianza tende ad annullarsi nel lungo periodo, perciò maggiore è il numero di mani che giocheremo e minore sarà l’influenza della varianza.

poker.excite.it fa parte del Canale Blogo Sport - Excite Network Copyright ©1995 - 2017