Excite

Strategie poker: gli errori da evitare nel Texas Hold’em - 3

Nel Texas Hold’em è possibile adottare diverse tattiche di gioco, ed è proprio per questo motivo che questa forma di poker è così amata e praticata in tutto il mondo. In linea di massima, possiamo distinguere però due grandi ‘famiglie’ di giocatori: i giocatori tight e i giocatori loose. Entrambe queste scuole di pensiero posseggono pregi e difetti, ma entrambe possono risultare vincenti. A patto che non si commetta uno degli errori da evitare maggiormente: la passività.

Passività e aggressività sono due concetti fondamentali per preparare delle strategie di poker, che si tratti di Texas Hold’em come di qualsiasi altra variante. In linea di massima, giocare in modo passivo significa fare spesso check, call e fold, mentre giocare in modo aggressivo significa puntare spesso in prima persona, rilanciare e, perché no, andare all-in.

Ma tutte le strategie di Texas Hold’em vincenti si basano su un gioco fondamentalmente aggressivo, grazie al quale si cerca di mantenere l’iniziativa e di incalzare gli avversari. Il concetto che sta alla base di questa linea così ‘offensiva’ è che i giocatori mancano il board più spesso che no, cioè è più facile che la propria mano iniziale non migliori, piuttosto che il contrario. Di solito, i giocatori alle prime armi aspettano solo mani buone prima di puntare o rilanciare, e tendono a fare check (e al limite call se hanno centrato qualcosina) ogni volta che tocca a loro e il board non li ha aiutati.

Purtroppo per loro, questi giocatori non sanno che questo tipo di errore va a influenzare negativamente, e in modo molto pesante, il loro modo di giocare a poker e il loro win-rate, cioè il tasso di vincita. Molto spesso, infatti, si vedranno soffiare la maggior parte dei piatti ‘per colpa’ di quei giocatori aggressivi che sanno sfruttare la loro tendenza passiva. Quando entrate in un piatto, dunque, non abbiate timore e cercate sempre di giocare in modo aggressivo. Naturalmente senza diventare dei maniac… ma questa è un’altra storia.

poker.excite.it fa parte del Canale Blogo Sport - Excite Network Copyright ©1995 - 2017