Excite

Poker online: le reazioni dei pokeristi al comunicato di Ivey

Con un comunicato ufficilae, la settimana scorsa Phil Ivey, forse il più forte giocatore di Texas Hold’em in circolazione, aveva dichiarato che non avrebbe partecipato alle WSOP 2011 per dimostrare la sua solidarietà verso i giocatori americani che ancora non hanno ricevuto indietro i loro soldi bloccati sui conti della poker room Full Tilt Poker. Il suo comunicato ovviamente ha scatenato una serie di reazioni nella comunità pokeristica: alcuni hanno lodato l’iniziative di Ivey, altri invece l’hanno criticata.

Tra i giocatori di poker che hanno dimostrato di aver apprezzato il comportamento di Phil Ivey c’è ‘sua maestà’ Doyle Brunson, che tramite il suo account di Twitter ha dichiarato: ‘Complimenti ad Ivey. Mi tocca pensare che comunque sia un po’ matto. Beh in realtà l’ho sempre saputo’. Allo stesso modo si è schierato Daniel Negreanu: ‘Ho letto il comunicato di Ivey nel quale dice che non giocherà alle WSOP. Situazione difficile, ma sicuramente ammiro la sua decisione di mettere i giocatori davanti ai braccialetti’. Più distaccato Tom Dwan, che ha dichiarato solidarietà ad Ivey, ma ha aggiunto che giocherà comunque alle WSOP ed è pronto a ridare tutto ciò che ha vinto su Full Tilt per aiutare i giocatori.

Ma come detto, parecchi professionisti dei tornei di Texas Hold’em non si sono dimostrati d’accordo con Ivey. Come ad esempio Andy Robl, che ha definito Phil ‘un’egoista che con il suo comunicato non ha fatto altro che mettere i bastoni tra le ruote ai giocatori che stanno aspettando i loro soldi’. Ci è andato giù pesante anche Mike Matusow, uno che non ha certo bisogno di imparare come giocare a poker: ‘The Mouth’ ha definito ‘stupidaggini’ (nel termine più spregiativo che potrebbe venirvi in mente…) le parole di Ivey, etichettato come capace di pensare solo a se stesso.

Probabilmente il più duro è stato Tony G, giocatore famoso nel poker live e nel poker online non solo per le sue abilità, ma anche per il fatto di non avere peli sulla lingua. Secondo Tony, Ivey con il suo attacco ha letteralmente ‘gettato Full Tilt sotto al tram’ definendo il player di colore ‘il primo ratto che scappa dalla nave che sta affondando’.

poker.excite.it fa parte del Canale Blogo Sport - Excite Network Copyright ©1995 - 2017