Excite

Poker online: i poker bot

Quanti di noi, almeno una volta nella vita, hanno sognato di starsene a casa in panciolle e di mandare al lavoro un nostro sosia, un clone o un robot con le nostre sembianze? Ebbene, anche nel poker online esiste una cosa del genere: si tratta dei poker bot, software automatizzati che giocano letteralmente nelle poker room al posto degli utenti.

In realtà, le sale da poker virtuali vietano l’utilizzo di questi robot (bot non è altro che l’abbreviazione) che però stanno prendendo sempre più piede. Il fenomeno è così vasto che di recente persino il New York Times, il quotidiano forse più famoso degli Stati Uniti e uno dei più celebrati al mondo, ha dedicato un articolo su questo argomento.

Una delle parti più interessanti di questo articolo riguarda la Shanky Technologies, un’azienda che, secondo fonti autorevoli, pare abbia venduto più di 5.000 licenze di poker bot dedicati al poker online in soli tre anni. Il co-fondatore dell’azienda, Brian Jetter, ha dichiarato al New York Times che secondo lui le poker room perdono dei soldi, fino a 70 mila dollari al mese, impedendo ai poker bot di giocare. Jetter si spinge oltre, dichiarando che secondo lui molte poker room fingono una campagna anti-bot, ma in realtà tacitamente permettano a questi software di giocare a Texas Hold’em, dal momento che anch’essi contribuiscono al rake.

Ma è proprio vero che questi poker bot sono così utili? Secondo uno studio della University of Alberta, come riporta sempre il Times, non proprio: poiché il poker è un gioco di informazioni incomplete, e dal momento che un bot non può bluffare o scoprire un bluff se non utilizzando fredde statistiche matematiche, lo studio ha mostrato come in realtà il 90% dei poker bot sia perdente. Insomma, per ottenere un bot vincente bisognerebbe insegnargli come giocare a poker non solo con il cervello, ma anche con il cuore. E allora tanto vale giocare noi stessi.

(Foto © pwinn su Flickr)

poker.excite.it fa parte del Canale Blogo Sport - Excite Network Copyright ©1995 - 2017