Excite

Poker online, cash game disastroso per XWINK

Sembrava l’astro nascente del poker online, dopo aver tramutato 4 mila dollari in 2 milioni nel giro di quattro giorni. E invece, ben presto è arrivata la prima, grossa, botta per ‘XWINK’ (questo il suo nickname online): nel giro di un weekend, il giocatore ha perso più di un milione di dollari contro un gruppo di fenomeni del poker.

Parliamo di gente del calibro di Phil Ivey, Cole South, Dan ‘jungleman12’ Cates e ‘NoParasan’, gente che del cash game ha fatto una ragione di vita. Ebbene, XWINK ha lasciato sui tavoli virtuali 1.2 milioni di dollari in 3.211 mani, giocate principalmente al $500/$1.000 Cap Pot Limit Omaha, ma anche al $300/$600 Pot Limit Omaha. La differenza tra queste due versioni del Pot Limit Omaha, a parte la grandezza dei bui, è che nella modalità ‘Cap’ ogni piatto ha un tetto massimo: raggiunto quello, è come se i giocatori si considerassero in all-in.

Tra questi mostri del poker, è stato Cole South ad avvantaggiarsi maggiormente del pessimo weekend di XWINK, vincendogli oltre 500 mila dollari. Phil Ivey si è ‘accontentato’ di 266 mila dollari, jungleman12 di 253 mila dollari e NoParasan di quasi 160 mila dollari. Voci di corridoio vogliono che dopo questa batosta XWINK intenda ritirare 500 mila dei suoi dollari rimasti, e continuare poi a giocare al poker online high stakes con il resto delle sue vincite.

Il weekend passato è stato positivo anche per altri nomi molto noti nel panorama del Texas Hold’em online, come Tom ‘durrrr’ Dwan e ‘skjervoy’, che hanno vinto rispettivamente 286 mila dollari e 216 mila dollari. Male invece Patrik Antonius e Scott ‘URnotINdanger2’ Palmer, che hanno lasciato per strada rispettivamente 260 mila dollari e 123 mila dollari.

(Foto © Yanning Van De Wouwer su Flickr)

poker.excite.it fa parte del Canale Blogo Sport - Excite Network Copyright ©1995 - 2017