Excite

Poker: la gestione del bankroll

Essere consapevoli che una corretta gestione del bankroll per un giocatore di poker sia di primaria importanza risulta essere la base per ottenere risultati profiqui. Una volta stabilito il capitale disponibile (bankroll) che deve inizialmente corrispondere ad un importo che non gravi sulla propria economia, tramite dei semplici calcoli matematici si potranno inquadrare i limiti di gioco adeguati.

Indipendentemente che si giochi a poker online o live si è soggetti alla varianza (fortuna e sfortuna) e conseguentemente prima o poi si incapperà in periodi negativi. Giocare bene utilizzando piccole frazioni del proprio capitale risulta essere la soluzione vincente.

Se giocate nella variante cash seguite la seguente formula: valore del grande buio X 100 X 50 = bankroll. 100 equivale ad una puglia media (100 big blind) e 50 corrisponde al numero minimo di puglie necessarie per essere competitivi. Ad esempio per giocare ad un tavolo con bui 0,5 / 1 euro bisognerà disporre di 5.000 euro (1X100X50).

Se invece giocate nella formula torneo dividete il vostro capitale per 150 e otterrete il corretto limite di gioco. Se il bankroll corrisponde a 300 euro si potranno affrontare tavoli da 2 euro (300:150).

Ovviamente con il passare del tempo dovrete rifare i calcoli adeguandovi di conseguenza. Se avrete perso scenderete di limite e in caso contrario (cosa che vi auguro!) lo aumenterete.

(Foto © it.wikipedia.com)

poker.excite.it fa parte del Canale Blogo Sport - Excite Network Copyright ©1995 - 2017