Excite

Poker cash game online: ci siamo

Ormai è questione di giorni e poi anche in Italia si potrà giocare al poker cash game online. Tutto ciò che servirà sarà scaricare una poker room, aprire un conto di gioco e sedersi al tavolo. Ma le leggi italiane in merito sono molto diverse da quelle che regolano la disciplina nelle sale cosiddette ‘punto com’. Vediamo di fare un po’ di chiarezza.

Il cash game non coinvolgerà solo il Texas Hold’em, ma presumibilmente tutte le varianti di poker disponibili nelle sale con regolare licenza ‘punto it’. Ma si potranno effettuare sessioni di gioco per un importo complessivo non superiore ai 1000 euro, comprese le eventuali ricariche dello stack. È ragionevole credere che questa norma sia stata inserita dal legislatore per evitare che i giocatori italiani, mediamente non avvezzi a questo modo di interpretare il poker, si lascino prendere la mano e perdano molti soldi.

Dunque non vedremo le grandi sfide tra giocatori di poker cash game online, come quelle che si svolgono all’estero tra i vali Daniel Negreanu, Viktor Blom, Phil Ivey, Tom Dwan, Daniel Cates e via dicendo. Probabilmente occorrerebbe una vera e propria scuola di poker per poter arrivare ai livelli di questi grandi giocatori, posto che molti dei più forti esponenti della scuola italiana probabilmente non sfigurerebbero.

Il mercato italiano del poker online si appresta dunque a una nuova rivoluzione, sulla cui portata gli analisti si sono già divisi. Alcuni ritengono che il cash game porterà a una nuova spinta del mercato, altri ritengono che lo stesso mercato sia già saturo e che il cash game online non farà altro che spostare i capitali già investiti nei tornei e nei sit&go in questa nuova specialità.

(Foto © olemartin su Flickr)

poker.excite.it fa parte del Canale Blogo Sport - Excite Network Copyright ©1995 - 2017