Excite

Poker Cash Game: al Rio si fa sul serio

Il Rio Hotel and Casino non è solo WSOP. Sembra infatti che a margine della manifestazione più attesa dai giocatori di poker si stiano tenendo delle sessioni di poker cash game come mai nella storia del Pavillion Room, la sala da poker dedicata alle partite high-stakes.

Pare che in questi giorni si stiano giocando partite di Pot-Limit Omaha dai bui vertiginosi (qualcosa come $2.000-$4.000) e che in particolare un giocatore, Ashton Griffin, se la stia passando piuttosto bene. Le notizie che trapelano dal casinò parlano di piatti che spesso superano il mezzo milione di dollari. È lo stesso Griffin, tramite il suo account di Twitter, a rivelare le sue imprese nel poker. Tanto per citare una mano, Griffin ha vinto un piatto da 550 mila dollari contro un non meglio specificato giocatore del Texas, evidentemente un po’ cotto dopo aver giocato 72 ore di fila.

Niente Texas Hold’em a farla da padrone dunque, ma sempre e solo il Pot-Limit Omaha. Sabato sera, ovviamente al Rio, un tavolo da 1.5 milioni di dollari vedeva seduti Kido Pham, David Benefield, Andrew Roble, Pat Madden e Rick Solomon (oltre allo sconosciuto texano di cui sopra). La mano più curiosa l’hanno giocata Benefield e Solomon, dopo essere andati all-in al flop e aver deciso di voltare per quattro volte turn e river: curiosamente, Benefield è riuscito a vincere in tutte e quattro le occasioni.

Chiudiamo parlando di Tom Dwan, per una volta non citando la sua bravura nel poker online o le sue vittorie, ma una sua sonora sconfitta. Dwan, infatti, secondo uno dei giocatori (Randy Dorfman) sarebbe il giocatore che ha perso di più in queste partite high-stakes. Sicuramente il buon ‘durrrr’ saprà rifarsi, magari vincendo un braccialetto alle WSOP 2011; d’altronde gli basterà cambiare stanza!

poker.excite.it fa parte del Canale Blogo Sport - Excite Network Copyright ©1995 - 2017