Excite

Phil Hellmuth e la rivalità nel poker con Phil Ivey

Phil Hellmuth, il giocatore di poker che detiene il maggior numero di braccialetti delle World Series of Poker (WSOP), non è certo uno che le manda a dire. Eccentrico quanto vanesio, colui che viene soprannominato ‘The Poker Brat’ ha dichiarato, durante una recente intervista, che non ci sono possibilità che Phil Ivey, un altro ‘mostro’ del Texas Hold’em, nel giro di cinque anni arrivi a possedere più braccialetti di lui.

Hellmuth, che ha vinto un main event delle WSOP, ha detto testuali parole: ‘Ivey non mi supererà come numero di braccialetti nel giro di cinque anni: è impossibile’. Salvo poi fare subito marcia indietro, correggendo il tiro: ‘Più che impossibile, dovrei dire che non penso che accadrà’. Phil Hellmuth, che tra i giocatori di Texas Hold’em è tra i più decorati e vincenti nella storia del poker, è andato oltre, profetizzando che ‘magari tra cinque anni avrò 14 o 15 braccialetti, e lui ne avrà 11 o 12’.

Al momento, Hellmuth possiede 11 braccialetti delle World Series of Poker, mentre Phil Ivey ne possiede 8. L’ultimo braccialetto Ivey lo ha vinto proprio alle WSOP di quest’anno, mentre Hellmuth non riesce nell’impresa ormai dal 2007. Ma c’è di più: Ivey è riuscito a vincere tre braccialetti negli ultimi due anni, nonostante partecipi solo agli eventi principali delle WSOP, snobbando gli altri per dedicarsi al poker Texas Hold’em cash game.

Nonostante Hellmuth sia un fortissimo giocatore di Texas Hold’em da torneo, tra gli addetti ai lavori esiste la quasi totale certezza che, prima o poi, Ivey riuscirà a superare il suo omonimo, dato che è universalmente riconosciuto come il più forte giocatore di poker al mondo.

(Foto © Chompas su Flickr)

poker.excite.it fa parte del Canale Blogo Sport - Excite Network Copyright ©1995 - 2017