Excite

Lo short-stacking nel poker Texas Hold'em - Introduzione

Nel poker cash game, sia live che online, molti giocatori prediligono l’approccio short-stack, che consiste nel sedersi al tavolo con uno stack pari a circa 20 big blind. Se praticato nel modo corretto, lo short-stacking è una strategia di poker che può risultare molto proficua, e che spesso riesce a mettere in difficoltà gli altri giocatori del tavolo. Oggi introduciamo questa strategia, che analizzeremo poi in dettaglio nei successivi articoli.

Normalmente, un giocatore di cash game si siede al tavolo con uno stack di circa 100 big blind, stack che gli dovrebbe permettere ampio spazio di manovra sia prima che dopo il flop. Anche la strategia full-stack, come viene definita la strategia nel Texas Hold’em in cui si gioca con lo stack più grosso permesso dai limiti del tavolo, è molto valida, ma meno adatta ai giocatori non proprio esperti e magari neppure tanto bravi.

Lo short-stacking, invece, è perfetto per quei giocatori che non hanno grandi qualità di lettura della mano altrui, e che non si trovano a proprio agio a giocare dopo il flop. Utilizzando questo approccio, lo short-stacker elimina quasi totalmente il gioco post-flop, poiché gran parte delle sue decisioni, per non dire tutte, verranno prese prima del flop o al più tardi sul flop stesso. Questo tipo di strategia si adatta bene al Texas Hold’em No Limit, mentre è sconsigliata nel Texas Hold'em Limit, in quanto uno dei punti di forza di uno short-stacker è l’all-in, cosa che nel Texas Hold’em Limit è praticamente preclusa.

Come vedremo nei prossimi giorni, lo short-stacking non è comunque una tattica che si può adottare senza criterio, né si tratta di una strategia il cui arsenale di mosse può definirsi povero. Nel poker, nulla va lasciato al caso, e anche se alcune strategie sono più semplici di altre, non significa che possano essere praticate senza conoscerle e studiarle a fondo.

(Foto © RHINO NEAL su Flickr)

poker.excite.it fa parte del Canale Blogo Sport - Excite Network Copyright ©1995 - 2017