Excite

Le regole dell'Omaha Hi Lo

Dopo aver esaminato la variante di poker più conosciuta dopo il Texas Hold’em, l’Omaha Hi, quest’oggi ci occupiamo di quella che può essere considerata un po’ come la sorellina minore di questo gioco a quattro carte: l’Omaha Hi/Lo (o High/Low). La differenza, unica e sostanziale, tra queste due forme di Omaha è che nell’Omaha Hi/Lo il piatto viene diviso a metà: una parte va al giocatore che possiede il punto più alto possibile, l’altra va al giocatore che eventualmente possiede il punto più basso possibile.

Ricordiamo brevemente le regole fondamentali dell’Omaha: quattro carte private invece delle due del Texas Hold’em, l’obbligatorietà di adoperare due delle proprie carte in combinazione con tre delle carte sul board e la peculiarità di essere giocata principalmente, per non dire esclusivamente, in modalità Fixed Limit o Pot Limit.

Nell’Omaha Hi/Lo, come detto, ci sono due tipi di mani che possono concorrere alla vittoria del piatto: la mano ‘high’ e la mano ‘low’. La mano ‘high’ è la classica combinazione di poker più alta possibile, proprio come avviene nel Texas Hold’em: chi possiede il punto più forte si porta a casa il piatto. Nell’Omaha Hi/Lo, però, spesso il giocatore con il punto migliore non vince il piatto intero, ma ne vince metà; questo perché nell’Omaha Hi/Lo esiste anche la mano ‘low’, cioè il punto più basso possibile, che a determinate condizione può vincere una metà del piatto.

Il punto più basso possibile, il ‘low’, si concretizza utilizzando carte che vanno dall’otto scendendo fin verso l’asso (che può essere usato sia come carta ‘high’ che come carta ‘low’). Per formare il punto ‘low’ non vengono considerate le eventuali scale o gli eventuali colori, perciò la mano ‘low’ migliore possibile è formata da asso, due, tre, quattro e cinque. Va da sé che se sul board non ci sono tre carte di valore pari o inferiore all’otto è impossibile che ci sia una mano ‘low’, dato che non esistono le condizioni per formare una combinazione di cinque carte. In questo caso, come nell’Omaha Hi, è solo il classico punto di poker più forte a vincere il piatto.

(Foto © Rambis Photography su Flickr)

poker.excite.it fa parte del Canale Blogo Sport - Excite Network Copyright ©1995 - 2017