Excite

Il gioco del poker, un fenomeno globale

Chi non lo conosce lo teme. Chi ne ha sentito solo parlare ne dà un giudizio sommario e spesso negativo. Chi lo pratica, lo apprezza e lo ama. Il gioco del poker è un fenomeno globale che nel giro di pochi anni ha coinvolto milioni di persone in tutto il mondo. Tutto merito del Texas Hold’em, la variante che ha dato la spinta decisiva a un movimento che in America va per la maggiore già da decine di anni.

Cerchiamo di analizzare i motivi per i quali questa forma di poker ha preso così tanto piede anche fuori dal continente americano. Sicuramente la grande facilità nell’apprensione delle regole rende il poker un gioco popolare, in entrambi i sensi che questo termine può assumere. Chiunque è potenzialmente in grado di sedersi a un tavolo di gioco dopo una decina di minuti di spiegazione delle regole.

Il poker online ha dato un grosso impulso a questo mercato, perché per giocarci è sufficiente un computer e una buona connessione. Le poker room possono essere scaricate da tutti: si può giocare a poker sul Mac come sui classici PC. In pochi istanti si effettua il download del software, si apre un account e si è pronti a giocare.

Naturalmente grande presa hanno avuto i tornei di Texas Hold’em, eventi che danno a chiunque la possibilità di vincere dei soldi veri, spesso cifre veramente mostruose. Il sogno di potersi sistemare per tutta la vita spendendo pochi euro naturalmente era destinato a far presa sulla massa, e così è stato. In Italia, nonostante alcune forti restrizioni sul gioco del poker, il mercato è florido, anche se ultimamente un po’fermo. Ma si attende solo l’introduzione del cash game online per una nuova spinta a questo fenomeno incredibile che si chiama poker.

(Foto © The Hamster Factor su Flickr)

poker.excite.it fa parte del Canale Blogo Sport - Excite Network Copyright ©1995 - 2017