Excite

I migliori giocatori di Texas Hold’em - Gli italiani

Anche se non abbiamo inserito nessun italiano tra i migliori giocatori di Texas Hold’em al mondo, ciò non significa che anche il Belpaese non annoveri tra le sue fila molti player che potenzialmente sono in grado di giocarsela contro qualsiasi avversario del pianeta. Probabilmente l’Italia è ancora un nazione piuttosto giovane quando si parla di Texas Hold’em, e sicuramente siamo ancora lontani dagli standard degli Stati Uniti. Ma i risultati degli ultimi anni confermo che gli azzurri sono in forte crescita.

Non si può cominciare una carrellata dei giocatori di Texas Hold’em italiani in grado di competere a livello internazionale senza citare Max Pescatori e Luca Pagano. Sono senza dubbio loro due gli apripista del movimento in Italia. Il primo è stato capace di vincere già ben due braccialetti alle WSOP, mentre il secondo è il recordman di piazzamenti a premio allo European Poker Tour.

Anche Dario Minieri ha già avuto modo di farsi valere a livello internazionale, vincendo un braccialetto alle WSOP e partecipando anche a due edizioni del National Poker Heads-up Championship. Minieri è un giocatore di poker ancora molto giovane (è nato nel 1985), attualmente un po’ in crisi di risultati, ma che ha già guadagnato moltissima esperienza e credibilità nel circus.

Chiudiamo con un ‘quads’ di giocatori che sono già nella storia del poker italiano. Dario Alioto è uno specialista dell’Omaha, che nel 2007 ha vinto un braccialetto alle WSOPE proprio in questa specialità. Salvatore Bonavena e Alessio Isaia invece sono specialisti del Texas Hold’em: il primo è l’unico italiano ad aver vinto una tappa dell’EPT, il secondo invece quest’anno ha conquistato una tappa del WPT. Infine, Filippo Candio: è lui l’italiano che si è spinto più avanti in un main event delle World Series, con il suo quarto posto ottenuto l’anno scorso.

(Foto © Andres Rueda su Flickr)

poker.excite.it fa parte del Canale Blogo Sport - Excite Network Copyright ©1995 - 2017