Excite

Heads Up Poker Championship, Seidel diventa il più vincente nella storia!

Era il lontano 1988 quando un giovane allampanato arrivò a un passo dal battere il già leggendario Johnny Chan e vincere il main event delle World Series of Poker. Da allora, Erik Seidel ne ha fatta di strada: difficile immaginarsi che, dopo quel secondo posto bruciante, il buon Erik 23 anni dopo sarebbe diventato il numero uno della All Time Money List del poker, grazie alla sua vittoria nell’Heads Up Poker Championship 2011.

Seidel ha battuto Chris Moneymaker, un altro uomo che passerà alla storia di questo gioco per aver vinto (lui sì) il main event delle WSOP dopo essersi qualificato con pochi dollari grazie a un satellite giocato online. Grazie ai 750 mila dollari vinti, Seidel ha raggiunto e superato i 14 milioni di dollari guadagnati in carriera grazie al Texas Hold’em (14.6 per la precisione), superando di circa 500 mila dollari Daniel Negreanu, che a sua volta aveva scavalcato in prima posizione ‘sua maestà’ Phil Ivey a inizio anno. Ivey staziona fisso al terzo posto, con 13.8 milioni di dollari vinti grazie al poker.

E pensare che solo sei mesi fa, Seidel si trovava all’undicesimo posto di questa speciale classifica che tiene conto dei risultati ottenuti nei tornei di poker, molto lontano dalle posizioni che contano. Ma Erik negli ultimi due mesi ha vinto più di 4.3 milioni di dollari, grazie a due piazzamenti di prestigio durante il PCA, al terzo posto al main event dell’Aussie Millions, al quinto posto dell’Heads Up Championship del WPT Poker Classic, alla vittoria nell’High Roller del WPT Poker Classic e a quest’ultima, strepitosa, vittoria all'Heads Up Poker Championship.

(Foto © m.r.e. su Flickr)

poker.excite.it fa parte del Canale Blogo Sport - Excite Network Copyright ©1995 - 2017