Excite

EPT Praga, molto bene gli italiani

È cominciato l’altro ieri il main event dell’European Poker Tour di Praga, stagione 7, un torneo di No Limit Texas Hold’em dal buy in di 5300 euro. Per un Day 1a avaro di soddisfazioni per le truppe azzurre, c’è un Day 1b molto più prolifico in termini di passaggio al Day 2.

Nel Day 1a dell’EPT Praga, infatti, solo Salvatore Irace, Luca Falaschi e Francesco De Vivo sono riusciti ad arrivare al termine della giornata senza venire eliminati. Non un bottino esaltante, visto che ai nastri di partenza si erano presentati 13 giocatori di poker italiani sui 191 iscritti in totale.

Ma, come detto, il Day 1b è andato decisamente meglio, sia in termini di partecipazione che in termini di risultati. Ieri hanno cominciato il torneo di No Limit Texas Hold’emin 42 e ben 18 li ritroveremo al Day 2 in programma oggi all’ora di pranzo. Dei più attesi, soltanto il fenomeno del poker online Dario Minieri ha tradito le aspettative, venendo eliminato. Ancora in corsa giocatori fortissimi del calibro di Luca Pagano, Giuseppe Festa, Matteo Taddia, Gianni Giaroni e Salvatore Bonavena, l’unico italiano fino a oggi ad aver vinto una tappa dell’EPT (proprio qui a Praga due stagioni fa).

Il chip leader tra gli italiani è Mustapha Kanit, che guarda tutti dall’alto delle sue 128700 chip. La strada verso un primo posto che vale non solo la celeberrima ‘picca’, ma anche (e soprattutto) un assegno da 640 mila euro è ancora lunga, ma dopo il Day 1 gli italiani hanno posto le basi per un ottimo risultato.

(Foto © JMaz Photo su Flickr)

poker.excite.it fa parte del Canale Blogo Sport - Excite Network Copyright ©1995 - 2017