Excite

EPT Berlino, resoconto del Day 1

Si sta svolgendo in questi giorni l’EPT di Berlino, terz’ultima tappa dell’European Poker Tour che si concluderà a maggio con il Grand Final di Madrid. Martedì e mercoledì è stata la volta del Day 1a e del Day 1b. Oggi, invece, si riprenderà con il Day 2. Vediamo nel dettaglio com’è andata, con un occhio di riguardo come sempre per i giocatori italiani.

315 i giocatori che hanno pagato il buy-in di questo torneo di poker per il Day 1a, mentre per quanto riguarda il Day 1b ne sono arrivati 458. Numeri decisamente in calo rispetto alla passata stagione, dove il totale dei partecipanti aveva superato le 900 unità. Per quanto riguarda il Day 1°, tra i più forti da segnalare come il chip leader di giornata sia stato Cristian Dragomir, seguito da Mayu Roca, già terzo al WPT di Bratislava. Tra gli italiani, ottima prova di Antonio Buonanno, settimo assoluto con 153 mila chip, 37 in meno del chip leader. Bene anche Attilio Donato, Valentin Messina, Gerardo Muro, Giuseppe Pica e Marcellino Terracciano e Mario Adinolfi, tutti qualificati per il Day 2.

Anche il Day 1b è stato abbastanza positivo per i colori azzurri, sebbene si siano persi per strada Luca Pagano e Dario Minieri. Parecchi infatti hanno passato il taglio: Max Pescatori, Riccardo Lacchinelli, Fabrizio Ascari, Giovanni Cantonati, Luca Cainelli, Andrea Benelli, Franco Agresti, e Salvatore Bonavena, unico italiano ad aver mai vinto un torneo di Texas Hold’em del circuito EPT. Tra gli altri, occhio a Roberto Romanello, in grande forma dopo aver vinto il WPT di Bratislava, che ha terminato la giornata con oltre 152 mila chip.

Tornando invece a parlare di numeri, questo evento di poker ha generato un montepremi di 3.8 milioni di dollari, dei quali ben 825 mila destinati a colui il quale si porterà a casa l’ambita ‘picca’ dedicata ai vincitori degli eventi dell’European Poker Tour.

(Foto © bloodless su Flickr)

poker.excite.it fa parte del Canale Blogo Sport - Excite Network Copyright ©1995 - 2017