Excite

Chris Moneymaker sugli scudi al PCA Bahamas

A volte ritornano. Era da un po’ che Chris Moneymaker non lanciava qualche squillo dai tavoli del Texas Hold’em che conta, ma al main event del PokerStars Caribbean Adventure (PCA) che si sta svolgendo alle Bahamas, l’ex campione del mondo delle World Series of Poker è tornato a essere uno dei protagonisti. Attualmente possiede il quinto stack più grosso, con circa 1.63 milioni di chip. Il chip leader è invece Chris Oliver, con 3.6 milioni.

Il montepremi del main event del PokerStars Caribbean Adventure farebbe tremare i polsi persino al più esperto dei giocatori di Texas Hold’em: 15 milioni di dollari. Il primo premio vale ben 2.3 milioni di dollari, bottino che fa di questo torneo il più ricco dopo il main event delle World Series of Poker. A questo torneo si sono seduti 1560 giocatori, ma solo 232 di loro andranno a premio.

Dicevamo di Chris Moneymaker, al quinto posto provvisorio del PCA. L’uomo che da tutti viene considerato come colui che ha cambiato per sempre la storia del Texas Hold’em è ancora alla ricerca di una vittoria di prestigio, dopo quella sconvolgente nel main event delle World Series of Poker del 2003. In quell’occasione, Moneymaker si laureò campione del mondo dopo aver avuto accesso alle WSOP grazie a un satellite da 38 dollari su PokerStars. Da quel giorno, però, nonostante un tavolo finale ottenuto sia al World Poker Tour che al World Series of Poker Circuit, Moneymaker non è più riuscito a imporsi in nessun torneo di poker principale. Che sia arrivata la volta buona?

(Foto © wouf_is_wouf su Flickr)

poker.excite.it fa parte del Canale Blogo Sport - Excite Network Copyright ©1995 - 2017