Excite

Aussie Millions 2011, Sam Trickett vince il $100k Challenge

Il $100k Challenge dell’Aussie Millions 2011 va a Sam Trickett, che in due giorni di gioco sbaraglia la concorrenza di 38 giocatori e porta a casa un assegno da leccarsi i baffi: 1.5 milioni di dollari e spiccioli (se si possono considerare tali 25 mila dollari). Trickett, 24 anni vissuti in Gran Bretagna, grazie a questa vittoria raggiunge e supera i 3 milioni di dollari vinti in carriera nei tornei di poker dal vivo.

Il torneo è iniziato sabato e ha visto la partecipazione della crema del Texas Hold’em mondiale: c’erano infatti giocatori del calibro di Phil Ivey, Patrik Antonius, Joe Hachem, Andy Block, Tony G, Howard Lederer, Daniel Cates, Tom Dwan, Gus Hansen, Sorel Mizzi e tanti altri. Come ad esempio Chris Ferguson e Jeff Lisandro, eliminati rispettivamente al settimo e ottavo posto, cioè poco prima della formazione del final table che ha visto protagonisti, Trickett a parte, David Steicke, Erik Seidel, David Benyamine, Tony Bloom e James Obst.

Il tavolo finale di questo Challenge dell’Aussie Millions è durato ben poco per David Benyamine, eliminato proprio da Trickett con una mano dominata: A-J contro A-Q. Nulla da fare per il professionista del poker francese, che si deve accontentare di 150 mila dollari. Poi è la volta di James Obst, che va all in con K-10 e viene chiamato da J-J di Bloom. Quarto posto per David Steicke, che perde una battaglia dei bui con Erik Seidel andando all in con middle pair e venendo chiamato da una doppia coppia dell’avversario.

Dopo l’eliminazione dello Stesso Seidel al terzo posto (625 mila dollari per lui), l’heads up tra Sam Trickett e Tony Bloom non dura molto: rimasto corto, Bloom va all in con Q-8, ma Trickett chiama con A-K ed eliminando l’avversario (che si consola con quasi 1 milione di dollari) si laurea campione del $100k Challenge dell’Aussie Millions 2011.

(Foto © Andres Rueda su Flickr)

poker.excite.it fa parte del Canale Blogo Sport - Excite Network Copyright ©1995 - 2017